Assistenza clienti

0549 992719 - 366 6355587

Orari di apertura 9.30 – 18.30

0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Armi Antiche Softair - Valutazione feedaty 4.8 / 5 - 2094 recensioni feedaty

Product was successfully added to your shopping cart.
Ascia Gorehowl di Grommash Hellscream - World of Warcraft (FL16929.55)
Ascia Gorehowl di Grommash Hellscream - World of Warcraft (FL16929.55)
165,00 €

Ascia Gorehowl di Grommash Hellscream - World of Warcraft (FL16929.55)

Armi Antiche Softair - Valutazione feedaty
4.8 / 5 - Basato su 2094 recensioni feedaty

Cod. Articolo: FL16929.55

Disponibilità: In magazzino

Consegna in 1/2 giorni lavorativi

165,00 €
Ascia Gorehowl
di Golmash Hellscream e successivamente Grommash Hellscream
dal videogioco World of Warcraft (FL16929.55)

Lama in metallo
Impugnatura in eco pelle marrone
Lunghezza 108 cm
Peso 5 kg (circa)

Gorehowl è l’arma della dinastia degli Hellscream, orchi guerrieri del clan Warsong, ed originari del pianeta Draenor.

Storia dell'ascia:
Gorehowl fu forgiata tre generazioni prima che Grommash l'ereditasse. Il bisnonno di Grommash usò Gorehowl per uccidere sei leggendari gronn. I loro cuori furono sigillati nella lama, garantendole una forza indicibile.
Quando Golmash Hellscream, il padre di Grommash, fu rinchiuso nelle fauci di un gigantesco gronn, trovò la forza di pugnalare Gorehowl negli occhi del gronn e ucciderlo al suo fianco. Quando caddero, fu il gronn a morire per primo.
Come membro della Vecchia Orda su Draenor, Grom Hellscream prese parte alla distruzione di Shattrath City, Gorehowl in mano. Attaccando il Vendicatore Nobundo, l'ascia avrebbe spezzato il busto del paladino in due se il draenei non si fosse appoggiato all'indietro. Già malato dalla nebbia rossa, Nobundo riuscì a schiacciare le dita della mano destra di Hellscream con il suo martello cristallino benedetto dalla Luce. Ciò ha compromesso la presa dell'orco con Gorehowl e ha impedito a Hellscream di attaccarlo ulteriormente con l'ascia.
Hellscream era stato il primo a prendere il Sangue di Mannoroth, arrivando infine a rimpiangerlo. Quando Thrall lo incontrò, gli fu chiaro che Grom aveva i mezzi per liberare i suoi fratelli e sorelle letargici. Dopo che Hellscream bevve di nuovo il Sangue di Mannoroth a Kalimdor, nelle sue mani, Gorehowl era l'arma che uccise il semidio Cenarius.
Durante la seconda venuta della Legione Infuocata, Hellscream portò la sua ascia al signore dei pozzi Mannoroth dopo che Thrall fu sconfitto nell'incoscienza. Con un solo colpo, Hellscream tagliò in due l'arma dell'avversario e uccise Mannoroth. Hellscream morì poco dopo, ma era riuscito a rompere la maledizione sul suo popolo, liberando per sempre le loro anime e i loro spiriti dalla maledizione demoniaca. Sembra che in seguito Gorehowl sia stato recuperato da Thrall o dagli orchi dell'Orda e conservato a Orgrimmar.
Prima dello Shattering, Thrall stesso consegna Gorehowl a Garrosh, che lo impugna nel duello con conseguente morte di Cairne Bloodhoof. Garrosh brandiva l'arma leggendaria ovunque andasse.
Quando Garrosh ha stupidamente deciso di opporsi al consiglio di Baine Bloodhoof e Hamuul Runetotem e ha lasciato che i tauren risolvessero il loro problema con le piume, Garrosh si è lanciato in avanti e ha assalito Brambleblade Ravine con quindici Guardie Kor'kron. L'unico sopravvissuto, ha quasi perso Gorehowl e la sua vita, se non fosse per l'intervento di Baine, Hamuul e una manciata di Sunwalker.

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Spedizioni in tutta Italia

Spedizione gratuita per ordini superiori a 200 €

fino a 10kg : euro 9,00

da 10kg a 15kg : euro 14,90

da 15kg a 20kg : euro 19,90

da 20kg a 30kg : euro 24,90

da 30kg a 50kg : euro 39,90

Supplemento contrassegno 4,5 €

Come puoi pagare il tuo ordine

  • con PayPal tramite il tuo conto PayPal
  • con carte di credito su circuito PayPal (Visa, American Express, Maestro, Carta Aura, Mastercard, Discover)
  • con carte di credito su circuito bancario Centro Servizi San Marino
  • con ricarica carta PostePay (riceverai i dati della carta alla conferma ordine)
  • con bonifico bancario anticipato (riceverai i dati bancari alla conferma ordine)
  • in contrassegno (pagamento in contanti alla consegna), questa modalità può richiedere un supplemento
Articoli simili

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sulle novità, articoli consigliati e promozioni speciali